Senior in vacanza: il soggiorno per tutti

by Feliciano Marcantonio

Senior in vacanza: il soggiorno per tutti

Mare, montagna o collina?

Ecco come scegliere il luogo per le vacanze per le persone senior.




Le passioni non hanno età e chi ama viaggiare non riesce a rinunciare al gusto dell’avventura, indipendentemente dall’età.

Ormai lo status di senior non è più quello di una volta, grazie all’allungamento delle aspettative di vita e all’incremento del livello di benessere.


I senior in vacanza si aspettano dall’esperienza del viaggio proprio quello che ogni comune viaggiatore desidera: socializzare, fare nuove conoscenze e, magari, imparare nuove lingue.


Secondo alcune ricerche, prendere parte a viaggi turistici è l’attività preferita del 37% degli over 60; in età avanzata, però,questo svago richiede ovviamente condizioni di viaggio e di soggiorno particolari; ad esempio una temperatura ambientale adatta (senza eccessivi sbalzi di temperature),assistenza sanitaria sempre disponibile, una durata del viaggio non eccessiva o infine la presenza di strutture facilmente accessibili.


Vacanze al mare o in montagna?


Molti senior scelgono di trascorrere le proprie vacanze al mare, tuttavia ciò potrebbe non essere la scelta ideale per coloro che soffrono di malattie cardio-respiratorie croniche.


Di contro, in montagna, soprattutto ad altezze superiori agli 800-900 metri, si verifica la diminuzione dell’ossigeno che può aggravare la mancanza di fiato in coloro che già soffrono di questo tipo di problematiche.


Spesso quindi i senior in vacanza scelgono di recarsi in collina,la via di mezzo ideale capace di congiungere il piacere della campagna a un po’ di aria pulita e ventilata non troppo afosa,lontano dallo smog e dalle polveri sottili delle grandi metropoli.


Bisogna però considerare che ogni persona, seppur senior che sia, ha le proprie preferenze, quindi potrebbe preferire il mare o la montagna alla collina; in quel caso potrebbe essere opportuno prendere in considerazione località marine ventilate, non in maniera esagerata ma nemmeno troppo afose, o paesi di montagna collocati ad un’altitudine non eccessivamente elevata.


Più sicuri con l’assistenza in vacanza


È giusto che le persone senior possano godere dei periodi di vacanza nel corso dell’anno; tuttavia, quando la loro età è ormai avanzata, non si è mai troppo tranquilli riguardo la loro salute, specialmente sapendo che si trovano a distanza di km da noi.


Per combattere questa paura sono state ideate appositamente delle vacanze senior con assistenza integrata.

Queste sono messe a disposizione dagli sportelli di diverse regioni italiane e consentono di scegliere tra numerose mete vacanziere; ma non solo, infatti, per stare al passo con i tempi e con le ultime mete turistiche di nicchia, gli sportelli regionali offrono anche soggiorni in barca a vela, o la possibilità di percorrere in due settimane il Cammino di Santiago o di fare trekking in Lunigiana.

Tra le innumerevoli mete quelle più gettonate dagli anziani in vacanza sono:le Cinque Terre, le famosissime spiagge del Gargano e del Salento, i borghi medievali toscani e maestosi paesaggi del Trentino.

Molte strutture tra quelle convenzionate offrono la possibilità di partecipare a laboratori, corsi di ginnastica giornaliera o momenti di relax, come ad esempio una rilassante gita alle terme dove, oltre che beneficiare delle doti curative delle acque termali, gli anziani potranno fare il pieno di energie per affrontare al meglio l’avvenire.


Le vacanze per senior non autosufficienti o disabili


Le vacanze sono un diritto di tutti, anche delle persone senior disabili o non autosufficienti.


Fortunatamente in Italia esistono diverse strutture a disposizione di costoro, sia al mare che in montagna, pronte ad accogliere qualsiasi tipo di visitatore, anche anziani che necessitano sostegno e assistenza quotidianamente.

You may also like